Calendario eventi

Mese precedente Giorno precedente Prossimo giorno Prossimo mese
Per Anno Per Mese Per Settimana Oggi Cerca Salta al mese
La casa della Cooperazione | Se vi assiste la memoria - Riflessioni sul neofascismo
Sabato, 17. Marzo 2018, 18:30

Migliaia di italiani stanno aderendo a gruppi fascisti. Tra i motivi ci sono il modo in cui viene raccontata la crisi dei migranti, le false notizie e l’incapacità del paese di fare i conti con il passato (The Guardian). Non è buon segno l’opinione pubblica che si accanisce contro le vittime di un reato. Questo è lo spettacolo desolante offerto dall’Italia dopo l’attentato del 3 febbraio a Macerata” (Le Monde). In Italia, che non ha mai fatto i conti con i crimini del ‘900, il nazionalismo è già difficile da arginare in tempi tranquilli. Poi è anche arrivato lo spargimento di sangue (Krytyka Polityczna).

La stampa europea mette in evidenza quello che in Italia si tende a sottovalutare o, addirittura, a tacere:itica e la società, dimenticando la tragedia in cui l’Europa è precipitata a causa dei fascismi e nazismi del secolo scorso.<br /><br />“Se vi assiste la memoria” è una narrazione multimediale nella quale le parole scritte che testimoniano i disastri dei fascismi storici fino al concetto di fascismo eterno (Umberto Eco) si incrociano con la denuncia del neofascismo odierno attraverso mezzi di comunicazione più attuali e veloci nella diffusione (cinema, anche d’animazione, satira televisiva, fumetto di qualità, musica) con l’intento di riproporre quanto Roosevelt diceva a proposito del progresso della democrazia americana: “Che sia questo il nostro motto: Non dimenticate”</span></p>"