Calendario eventi

Mese precedente Giorno precedente Prossimo giorno Prossimo mese
Per Anno Per Mese Per Settimana Oggi Cerca Salta al mese
Tavola Tonda | Ilinx
Sabato, 21. Aprile 2018, 22:00

Ma perché chiedo silenzio / non credete che muoia mi accade tutto il contrario/accade che sto per vivere 
(Pablo Neruda)
?
Ilinx e? una parola latina il cui significato originario e? “gorgo”, nel libro della classificazione dei giochi di Roger Callois, con questo termine si indicano i giochi di vertigine, cioe? ogni gioco in cui il piacere e? rappresentato da una ricerca di “panico”, come ai giochi del Luna Park o agli esercizi dei dervisci danzanti.
Il gioco vertiginoso....metafora dell'abbandono di un ruolo definito imposto.
Un cammino inesorabilmente pieno di timori, verso il proprio se? imprigionato nelle pieghe di una pesante coperta di condizionamenti. Ilinx e? uno spettacolo dove danza, suoni ,immagini esi e ritrovare il proprio assetto autentico, di condivisione, di gioia dell'essere. Le immagini proiettate sullo schermo sono la prosecuzione dello spazio scenico,<br />le musiche eseguite dal vivo sono frutto di laboratori sperimentali di danza e suono.<br />Ilinx decostruisce un corpo, nei suoi dondolamenti, nei suoi percorsi sicuri, sempre uguali, nelle sue esitazioni, attraverso uno squarcio di<br />luce, un riflesso allo specchio, scopre un passaggio che puo? trasformare la realta?, un passaggio nel “kaos", inteso come spazio beante, contenitore infinito di possibilita?, ascolto, un suono ancestrale come un flusso di coscienza che ti riconduce al bruciore nel cuore, un corpo che libera se stesso perche? incapace di contenere un anima che vibra per sentire le radici nelle sue gambe e le ali nelle sue braccia, universo di emozioni libere di fluire, aprire gli occhi, essere.<br />?<br />Progetto e regia: Mara Rubino.<br />Interpeti: Mara Rubino, Oria, Benedetto Basile.<br />Musiche e testi: Benedetto Basile, Oria, Mara Rubino.<br />Visual: Robin Udo<br />Tecnico del suono: Giovanni Aprile<br />Realizzazione costumi: Oria</span></p>"