Una nuova associazione entra a far parte della rete Arci Palermo, diamo il benvenuto a Il Giardino delle Idee!

Il Giardino delle Idee – Centro culturale, psicopedagogico per l’educazione, la comunicazione, la creatività, l’arte – è un’associazione di Palermo che opera in tutta Italia e si occupa di:
  • Counseling ad approccio Espressivo Creativo: indirizzo Socioeducativo- Corso triennale di counseling Espressivo Creativo riconosciuto da AssoCounseling (CERT-0164-2017), per incrementare la consapevolezza delle proprie risorse, scelte e competenze attraverso il metodo Espressivo Creativo: orientamento come professione per i giovani e formazione per adulti
  • Aggiornamento e Formazione Espressivo Creativo di tipo socioculturale e psicopedagogico in ogni ambito assistenziale, educativo e ricreativo
  • Suono e musica, parola e teatro, espressione corporea e danza, arti grafiche e visive. Divulgazione e formazione ai linguaggi verbali e non verbali: il suono e la musica, il segno e la pittura, la scultura, il cinema, il fumetto, la parola e il teatro, la poesia, la prosa, il movimento, l’espressione corporea, la danza e lo sport, ad ogni livello e in ogni ambiente per imparare a sentire e ad essere, per relazionare meglio con gli altri, per imparare ad apprendere e a formare gli altri! “Se sei … sai, se sai puoi essere …. ma non è detto che sei!”

I progetti utilizzano la creatività in ogni forma possibile cone strumento di formazione, orientamento, educazione, prevenzione, riabilitazione,integrazione,inclusione; la metodologia è modulata secondo i soggetti di diversa età e sui differenti contesti di disagio/svantaggio sociale, culturale,economico, di povertà educativa. I soggetti con cui si opera sono:
BAMBINI/RAGAZZI: Campi estivi, laboratori, scuole, nidi, scuole di musica, arte, centri sportivi, comunità per minori non accompagnati, case famiglia, centri di aggregazione, centri assistenziali, istituti penali, ecc.
ADULTI/ANZIANI: Scuole, centri di educazione e formazione, circoli, centri ricreativi e culturali, comunità, volti alla formazione di docenti, studenti, educatori, operatori sociali, pedagogisti, sociologi, volontari, psicologi, istruttori, animatori turistici e socioculturali…
… e chiunque abbia voglia di trovare spazio interiore per la consapevole conoscenza di sè,il miglioramento delle relazioni personali, per l’accoglienza dell’altro diverso da sè, per acquisire nuovi approcci all’essere e al fare, per implementare competenze in ambito sociale e professionale.